L'EGO DI POTENZA SCONVOLGE IL MONDO


LA GUERRA DI PUTIN MANDA IN FRANTUMI L'UCRAINA. LA RESISTENZA UCRAINA STUPISCE IL MONDO. L'EUROPA SI SCOPRE UNITA PER LA LIBERTÀ. ANCHE QUEST'ANNO PURTROPPO ENTRA NELLA STORIA PER UN EVENTO GRAVE E TRAGICO CHE SEGNERÀ A LUNGO TUTTO IL MONDO.

Ad inizio anno cosa ci immaginavamo? Avevamo in testa l'aria aperta. L'anno della Ripartenza. L'anno della libertà ritrovata dal Covid-19. L'inflazione che avrebbe abbassato la testa con le riaperture. Invece nelle nostre vite è piombato un mese fa l'impensabile. LA GUERRA. 

Ci ha pensato Putin a a regalarci la tragedia. A sconvolgere le prospettive della Storia con la sua Operazione speciale lanciata contro l'Ucraina. In un mese il Governo russo ha devastato un Paese. Ha sconvolto la vita del Popolo ucraino. Ha distrutto dei legami secolari tra il popolo russo e il popolo ucraino. Ha raso al suolo della città intere con il suo arsenale missilistico. Però, il suo potente esercito non è riuscito a sottomettere la sete di libertà del popolo ucraino che si sta battendo senza limite per amore della sua storia, della sua terra, della sua libertà. 


Putin ha sconvolto anche le nostre vite, le nostre economie personali. Sta sconvolgendo la vita alimentare ed economica soprattutto dei paesi più poveri; dove il rischio alimentare è altissimo. 

Perché Putin ha lanciato questa barbarie speciale? Perché ha una paura matta di avere accanto un paese libero e democratico. La libertà è una minaccia per i governi autoritari. La democrazia vissuta, i giornali liberi, la libertà di pensiero è la minaccia autentica per i governi autocratici. 

Più che della Nato, Putin teme la giovane democrazia ucraina che non intende essere vassalla di nessuno. Soprattutto, di un paese vicino autoritario che ne vuole limitare la libertà e la dignità.

SOSTENIAMO IL POPOLO UCRAINO! 

Chi ama la vita, la libertà, la giustizia, la centralità della persona e della dignità umana ha la responsabilità nel proprio piccolo di aiutare, sostenere e stare vicino al popolo ucraino con gesti concreti.  Speriamo che presto scoppi la pace e si scriva una nuova pagina di rinascita per la storia europea.

La Nato  - per contenere il rischio dell'allargamento del conflitto -  si è limitata a fornire materiale bellico di difesa alla Resistenza ucraina. Tutto l'Occidente unito però ha colpito duro la Russia e i suoi oligarchi  con potenti sanzioni economiche e finanziarie allo scopo di far fallire l'economia russa e costringere Putin a rivedere i suoi piani di potenza. 

Un coraggio esemplare è anche quello dei cittadini russi che dicono no alla guerra. Migliaia di cittadini russi sono stati arrestati nelle piazze solo perché hanno detto no alla guerra. Solo perché hanno esposto un foglio.Vicinanza, rispetto ed ammirazione per tutti i cittadini russi che con coraggio sfidano la violenza dell'autoritarismo per affermare il diritto naturale alla libertà umana di espressione. 

LA CINA CHE FA? In questo scenario, un ruolo importante e di valore, potrebbe svolgerlo la Cina. LA Cina metterà al primo posto l'interesse dell'Umanità rispetto al calcolo e agli interessi geopolitici? Un sostegno politico, economico, militare della Cina alla Russia comprometterebbe gli affari commerciali tra Cina ed Europa che valgono dieci volte quelle tra Cina e Russia. Però, tra Cina e Russia c'è una affinità politica molto forte e rappresenta un interesse geopolitico molto allettante per la Cina.


Dove puoi trovarmi

Qui troverai tutte le informazioni per contattarmi

 

Pietro Bucolia

Consulente Finanziario iscritto all’Albo dei Consulenti Finanziari con delibera n. 8093 in data 01/06/1994

Ufficio 1

Via Santa Croce 5
10024 - Moncalieri
 0116403250

Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare data e luogo dell'appuntamento
@
@
@
@